Il compromesso è l'arte di tagliare una torta in modo tale che ciascuno creda di avere la fetta più grossa.

Jan Peerce

Dolci preparati con le amiche, che tra chiacchiere e risate non vengono neanche mangiati.

Dolci dei giorni tristi, quando la casa è invasa dal profumo di cioccolato, e che consolano sempre.

Dolci delle feste, delle occasioni speciali, con cui si deve fare bella figura, ma con poca fatica!

Dolci della nonna, tramandati di madre in figlia, "quelli sì che vengon buoni!...".

Dolci sbagliati e non sai spiegarti il perchè.

Dolci sempre uguali e sempre diversi, quelli pronti sempre al momento giusto, menomale.

...Nulla può competere con il sapore di un dolce fatto in casa.

domenica 3 marzo 2013

Tarte di mele e confettura di mirtilli

Canzone consigliata per la preparazione: 
"Parole, parole, parole", Mina

Un mese dall'ultimo post. Sembra impossibile, eppure mi ero ripromessa di pubblicare con più frequenza. Ce la farò, prima o poi? 
Mah.
Il punto è che vorrei sempre accompagnare le ricette con qualche discorso un po', come dire.. "impegnato", soprattutto considerando le innumerevoli novità che stanno scombussolando sempre più la nostra routine quotidiana.
E di cose da dire, ne avrei, eccome. 
Ma il tempo a disposizione è quello che è, e le parole non saltano di certo fuori come le idee culinarie che caratterizzano la mente - un po' pazza, bisogna dirlo! -, di noi food blogger. 
Che poi, forse è meglio così: i discorsi impegnati li sentiamo ogni minuto della nostra giornata alla tv, in ufficio, a scuola, persino sul tram.  
Parole, parole, parole, diceva Mina.
Quindi per questa volta, almeno, risparmiamoceli, e passiamo ai fatti.
La torta in questione nasce da mia madre, in un raptus di follia che per un pelo non ha visto la cassetta delle mele lanciata fuori dalla finestra. 
Vabbè, forse "mele" non è il sostantivo più adatto per descrivere quella sorta di pomi insapore che abbiamo comprato al super.
Insomma, non ve la faccio tanto lunga: delle mele al cui confronto persino il cartone sarebbe parso caviale (ma dico io, si può avere il coraggio di vendere schifezze simili?!) e un barattolo di confettura mezzo aperto "da far andare". 
Ne è venuta fuori una piacevolissima sopresa.


 Ingredienti per una teglia rettangolare o per una rotonda da 24 cm:
- 1 dose di pasta frolla (circa 200-250 g)
- 3 mele
- confettura di mirtilli neri
- 50 g di zucchero semolato (si può omettere)
-10 biscotti secchi circa
- il succo di 1 limone
Preriscaldate il forno a 180°C. Stendete la pasta frolla e con essa rivestite una teglia imburrata ed infarinata. 
Tagliate le mele a dadini, mettetele in una ciotola e mescolatele al succo del limone spremuto e allo zucchero. Bucherellate con i rebbi di una forchetta la pasta frolla stesa e sbriciolate sul fondo i biscotti secchi. Versate poi le mele a dadini e distribuitevi sopra 3-4 cucchiai di confettura di mirtilli, cercando di amalgamarla con le mele.
A piacere, spolverizzate infine con qualche cucchiaiata di zucchero semolato, e poi infornate per circa 20-30 minuti. 
Controllate la cottura: se la pasta frolla tende ad assumere troppo colore ma il ripieno non vi sembra ancora del tutto cotto, coprite la torta con un foglio di carta di alluminio. 
Sfornate, lasciate raffreddare completamente e servite.
Come sempre capita alle crostate di questo tipo, dopo una notte in frigorifero è ancora più buona!

22 commenti:

  1. bè come si dice? nn tutti i mali vengono per nuocere! così è nata questa torta i cui ingredienti mi piacciono tutti! quindi, niente parole e mano alla forchetta!!
    baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto, è proprio il detto giusto per questa torta! Ciao!

      Elimina
  2. Non tutto il male viene per nuocere...guarda che meraviglia di crostata che è uscita :)
    Complimenti, un bellissimo riciclo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Daniela, sei sempre carinissima! dare "nuova vita" al cibo è una cosa bellissima:D
      A presto!

      Elimina
  3. Mi sembra un ottimo modo di riciclare delle mele insapori! so cosa significa comprare delle cose quasi immangiabili, mi capita spesso quando, non avendo tempo e voglia, mi accontento di frutta e verdura del supermercato, cara e insipida. Più spesso vado al mercato rionale, che per fortuna ho qui vicino, e posso scegliere tra decine di banchi e cumuli di frutta colorata, anche se spesso è il prezzo che mi fa decidere...comunque non preoccuparti, periodi di silenzio, anche lunghi un mese, sono comuni a tutti, vedrai che con la primavera verrà di nuovo voglia, anche a te, di tornare in pista!










    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi hai fatto venire tanta voglia di andare al mercato, Laura! La prossima settimana sarà la prima cosa che farò:) Speriamo davvero che la primavera porti un po' più di tranquillità e di tempo libero, anche solo per pensare! Ciao, e buona settimana!

      Elimina
  4. Mmmmh, ha un bellissimo aspetto!
    Complimenti!
    Eleonora :)

    RispondiElimina
  5. ma che bel blog! ma che buona!!! e poi mele e mirtilli...una garanzia!! se vuoi passa da me ... baciii

    RispondiElimina
  6. Che bello quando trovo un tuo post!! Concordo, la frutta e verdura nella grande distribuzione è assolutamente insapore. Io spendo da un classico fruttivendolo e non lo cambierei!! Siete geniali in famiglia...riuscire ad ottenere un buon dolce da mele "di cera" denota intraprendenza e abilità :-)))). Un bacio, Lauretta, e torna più di frequente!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che bello lo devo dire io appena leggo un tuo commento, Ros!
      Comunque sì, la frutta comprata dai fruttivendoli o del mercato (anche se non sempre, in effetti!) è mille volte meglio di quella dei supermercati... però alla fine della fiera non mi è nemmeno dispiaciuto troppo che quelle mele fossero così cattive: se le avessimo mangiate normalmente non avremmo fatto questa crostata!!:)
      Ciao carissima e buona giornata!

      Elimina
  7. Wow,this looks sooo good.*__*
    I like your blog. Maybe follow each other on bloglovin?
    Let me know follow you then back.
    Lovely greets Nessa

    RispondiElimina
  8. Stare dietro al blog a volte è super impegnativo.
    Anche a me è successo di stare lungo tempo senza pubblicare nulla perché desideravo avere qualcosa di impegnato da scrivere ma poi mi son detta che non sempre sarebbe stato possibile e che lasciare spazio a quello che sentivo in quel momento avrebbe dato più successo al blog....e così è stato!!!
    e poi con le delizie che prepari non puoi permetterti di stare così a lungo assente!!!! ;)

    p.s. ho fatto i muffins con la panna ma a rivedere ora i tuoi, i miei erano bruttissimi!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah grazie mille! In effetti hai ragione, d'ora in poi anch'io adotterò la tua tattica mi sa! dai, non ci credo che erano così brutti!
      Ciao:)

      Elimina
  9. ciao....sono tornata anche io dopo un pò, torno a leggerti con piacere. un caro abbraccio francy

    RispondiElimina
  10. Seguendo il bel nome del tuo blog (io adoro De Gregori) sono finita qui e grazie per avermi ricordato che ho dei frutti di bosco in freezer pronti da usare, con fantasia... :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Francesca! sono felice che ti piaccia il nome del blog.. dai, dacci dentro con quei frutti di bosco!:D

      Elimina
  11. Cioa, è pronto il pdf della mia raccolta, passa a prenderlo!!

    RispondiElimina
  12. Ciao io sono Anna di Fooduel.com. Questo è un sito dove le ricette valutano gli utenti 1-10.
    Si tratta di una classifica delle migliori ricette e un profilo con il loro feedback per le ricette. Ogni ricetta ha un link al blog che fa la ricetta. In questo modo, potrete ottenere il traffico al tuo blog.

    È facile, veloce e divertente. Le migliori foto di ricette sono qui.

    Vi invito a partecipare, è sufficiente aggiungere il tuo blog e postare una ricetta con una bella immagine.

    Vorremmo participases con ricette come questa. Guarda Amazing!

    saluto

    RispondiElimina
  13. E' un abbinamento fantastico: le torte con la frutta sono sempre speciali :D

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...