Il compromesso è l'arte di tagliare una torta in modo tale che ciascuno creda di avere la fetta più grossa.

Jan Peerce

Dolci preparati con le amiche, che tra chiacchiere e risate non vengono neanche mangiati.

Dolci dei giorni tristi, quando la casa è invasa dal profumo di cioccolato, e che consolano sempre.

Dolci delle feste, delle occasioni speciali, con cui si deve fare bella figura, ma con poca fatica!

Dolci della nonna, tramandati di madre in figlia, "quelli sì che vengon buoni!...".

Dolci sbagliati e non sai spiegarti il perchè.

Dolci sempre uguali e sempre diversi, quelli pronti sempre al momento giusto, menomale.

...Nulla può competere con il sapore di un dolce fatto in casa.

domenica 11 marzo 2012

Tortini al quark e cioccolato al latte

Canzone consigliata per la preparazione:
"Per i tuoi larghi occhi", Fabrizio De Andrè


"If winter comes, can spring be far behind?"  P. B. Shelley

Finalmente sembra proprio che la primavera stia arrivando. 
Il sole è caldo qui in Piemonte, tanto che i bar si sono già attrezzati con i tavolini all'esterno e sui balconi compaiono i primi fiori colorati. 
Sarà anche il weekend a fare la sua parte, ma dopo un inverno come quello appena passato, tra nevicate entrate nella storia e scosse di terremoto, in giro tutti sembrano più riposati e allegri.
E quindi, giusto per passare ad un argomento futile, questo è il famigerato e temutissimo periodo del cambio degli armadi.
Le tre parole peggiori che potessi sentire, quando ero una bambina, pronunciate da mia madre quasi come una minaccia e che preannunciavano un periodo più o meno lungo di vero panico.
Infatti a casa mia il cambio di stagione voleva dire: tirare giù tutti i vestiti dagli armadi, accatastarli sul letto, lavarli, piegarli e metterli dentro le scatole, quelle che si comprano al supermercato e poi vanno montate con quei bottoncini stupidissimi (sempre rotti, e se non lo sono, si rompono entro due mesi). 
Un disastro.
Dopo aver piegato alcuni giorni (sì, in quei periodi diventavo piuttosto lenta!), e non potendo neanche andare a giocare in giardino, perchè fare il cambio degli armadi non permetteva di uscire (non chiedetemi il perchè), mi trovavo con una stanza in condizioni pessime, piena di palline di naftalina, appendi-abiti, bottoni e vecchie scatole rotte. 
Quindi mi toccava riordinare pure quella. 
Oltre il danno la beffa, insomma.
A questo punto la camera era piena di borsone dei famigerati vestiti che non andavano più bene che erano spediti alla Caritas, nelle quali di soppiatto io infilavo anche i vestiti che non mi piacevano più o che avevo comprato in un attimo di follia.

Ora il cambio di stagione è il mio sogno. 
In primis, perchè nell'armadio ci sta tutto e non devo spostare i vestiti da nessuna parte. 
Poi in primavera si levano i piumini, i guanti, le sciarpe, gli scarponcini, i maglioni di lana e tutta quella roba super pesante che mette un po' d'ansia,  per dare spazio ai cardigan (di tutti i colori possibili ed immaginabili), i cappottini, le ballerine, i pantaloni leggeri... 
E, cosa più bella di tutto, ci si accorge che non va più bene nulla, o, in alternativa, non si ha niente da mettere.
Tutte le donne sanno cosa vogliono dire queste due magiche frasi: shopping, shopping e ancora shopping! 


Con la primavera però aumenta anche la voglia di mettersi ai fornelli, e in un weekend assolato come quello di oggi non c'è nulla di meglio che preparare qualcosa di speciale, come questi tortini al formaggio e cioccolato. 
Speciali, sì, ma davvero semplicissimi e veloci: si preparano in mezz'oretta, in tempo per la merenda o il tè delle cinque. 
La ricetta è di Alessia, io l'ho solo modificata un po'.

Ingredienti per circa 12 tortini:
- 200 g di farina
- 2 uova medio-grandi
- 90 g di zucchero
- 25 g di burro (io l'avevo finito e perciò ho aggiunto un cucchiaio in più di olio di semi)
- 1 cucchiaio e mezzo di olio di semi
- 200 g di formaggio cremoso tipo quark o simili (va benissimo anche la ricotta)
- 100 g di cioccolato al latte 
- 1/2 bustina di lievito
-  latte q.b.
- zucchero di canna per spolverizzare
Lasciate ammorbidire il burro a temperatura ambiente e nel frattempo sbattete le uova con lo zucchero finchè non diventano chiare e belle spumose (non barate, questo passaggio è importante). Unite poi il burro, l'olio di semi e il formaggio leggermente setacciato. 
Amalgamate bene finchè il composto non è omogeneo, poi aggiungete la farina setacciata con il lievito, continuando a mescolare. Se l'impasto vi sembra troppo duro aggiungete qualche cucchiaino di latte.
Tritate grossolanamente il cioccolato e aggiungete anch'esso al composto. Riempite gli stampini da muffin per 2/3, poi spolverizzateli di zucchero di canna e infornateli a 180° per circa 15-18 minuti. 
Fate la prova dello stecchino per verificare la cottura e servite i tortini, magari accompagnati da una pallina di gelato.

16 commenti:

  1. Lauraa! Notare che ho imparato a commetare, almeno credo, ti avviso che stasera provo a farli! Poi ti dico come sono venuti ( anche se non belli come i tuoi!) <3 ti voglio bene! Any!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah ce l'hai fatta finalmente!:-)
      Ma vàà verranno anche meglio, ne sono sicura!
      Un bacio!

      Elimina
  2. Mi prende sempre male al cambio degli armadi. Che poi è più il pensiero che non il lavoro, ma è più forte di me! Di sicuro però preferisco quello in direzione estate che al contrario :) Deliziose queste tortine con le gocce, eprfette per la colazione e la merenda. baci, buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah è vero Federica, solo al pensiero viene male! A casa da me dicono che è perchè noi donne abbiamo troppi vestiti... Ma non è mica vero;)

      Elimina
  3. sono semplicemente meravigliosi piacere di conoscerti tiseguo molto volentieri simmy

    RispondiElimina
  4. grazie di essere passata a trovarmi e piacere di conoscerti!!!!! da oggi ti seguo anch'io, mi sono unita ai tuoi sostenitori!!!!!

    RispondiElimina
  5. fortuna che ho una parte dell'armadio estiva e una invernale per cui niente cambio :D deliziosi i tuoi tortini ! ti ringrazio per i complimenti ma vedo che anche tu sei molto brava! ciao cara scusami se arrivo solo ora ma impegnata cn un contest da chiudere :) se ti va ne ho un altro in corso proprio sul cioccolato! ciaoooo

    RispondiElimina
  6. Grazie mille! Vedrò di trovare qualcosa di super cioccolatoso allora!:-)

    RispondiElimina
  7. deliziosi!!!!!!!!!!E mooolto golosi...

    RispondiElimina
  8. Purtroppo a casa mia girano esattamente quelle scatole che vanno montate, ho casa piccola e tutto nell'armadio proprio non ci va! Deliziosi questi muffins, devo assolutamente comprarmi le formine, il guaio è che uno tira l'altro, mi sa...

    RispondiElimina
  9. Ciao Geillis! Si in effetti è quello il problema dei dolci in generale... e poi la bilancia piange!!
    A presto!

    RispondiElimina
  10. il cambio dell'armadio è sempre un lavoraccio! anche qui (molto più a sud di te :D) sembrava essere arrivata la primavera...e invece pioggia a dirotto e un vento gelido! comunque per fortuna che ci sono queste meravigliose tortine! devono essere squisite!!! :D

    RispondiElimina
  11. Allora mi sa che abbiamo parlato troppo presto!
    In effetti... era troppo bello questo tempo per essere vero!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...